Sauti continuò: Le due sorelle, Kadru e Vinata, le figlie di Daksha, con grade felicità solcavano il cielo, cercando di raggiungere l’altro lato dell’Oceano (da nord a Sud). Volando videro quell’enorme ricettacolo di acque, che nessuno poteva disturbare, che vigorosamente agitato dal vento, ruggiva tremendamente. Conteneva enormi MAKARA capaci di ingoiare una balena (Mahabharata – Adi Parva – Astika Parva – Sezione 22 – Versi 4-6).

Chi ha avuto la fortuna di viaggiare in oriente (non solo in India) si ricorda i NAGA, guardiani dei templi e magari anche qualche MAKARA scambiato per NAGA. Questi ultimi sono animali mitologici, le loro storie fioriscono nel periodo in cui Thuban (costellazione del Drago) è stata la stella polare.

Il MAKARA, come il LEVIATHAN biblico vive nel mare…

Mesha, Vṛṣabha, Mithuna, Karkaṭa, Siṃha, Kanyā, Tulā, Vṛścika, Dhanu, MAKARA, Kumbha e Mīna. Questi, sono i mesi dell’anno solare, dove MAKARA (oggi) in alcuni calendari civili è il mese di gennaio, che non è il primo mese dell’anno, il primo mese si chiama Mesha (aprile).
Abbiamo un mostro marino che dà il nome a un mese. Tutto l’oriente sa che forma ha un MAKARA. Con il passare dei millenni, dei secoli, anche secondo il luogo dove viene raffigurato assume diversi aspetti, ma una parte è rimasta immutata, la coda è quella di un essere acquatico. Quindi abbiamo un animale con la coda di un pesce e la testa di antilope, con la coda di un pesce e la testa di coccodrillo a cui è stata aggiunta una proboscide sollevata che in seguito (quando i greci gli daranno la forma di capro) diverrà un paio di corna.
Perché MAKARA dà il nome a un mese dell’anno? Perché MAKARA è una costellazione, Mesha (Ariete), Vrishabha (Toro), Mithuna (Gemelli), ecc., MAKARA = CAPRICORNO.
Durante il solstizio d’inverno, il Sole raggiunge la sua massima declinazione sud, quel punto che tutti chiamano tropico del CAPRICORNO, sembra fermarsi per tre giorni, poi ricomincia il suo lento viaggio verso nord. Nella Bibbia abbiamo la storia di Giona che viene inghiottito da un grosso pesce (LEVIATHAN) per essere risputato dopo tre giorni.
Ci si ostina a spiegare la Bibbia con la Bibbia, cercare informazioni sulla Bibbia nei territori della Bibbia. Penso sia molto difficile trovare una raffigurazione mediorientale del LEVIATHAN, in oriente si trovano a migliaia, ma si chiama MAKARA.