I nomi del Sole

Samba chiese: “Una cosa vorrei sapere, come fa il Sole ad essere onnipresente? Quanti raggi possiede? Quante forme ha? Chi sono le due mogli Ragyi e Nikshubha? Che cosa fanno Pingala, Lekaka e Dandnayaka? Chi è l’uccello Kalmasha? Chi è Dindi? Chi sono i Sura che lo circondano?”.
Narada rispose: “Il Sole è A-Vyakta, immortale e Sat. Chi conosce Tatwa, lo chiama Pradhana e Prakriti. Dalla sua mente emana il Dharma e la prosperità. Egli diviene Brahma al momento della creazione e diviene Kala al momento della distruzione. Assumendo la forma di Vishnu, sostiene il mondo. Creazione, mantenimento e distruzione, sono in accordo ai tre Guna .
E’ chiamato Aditya, perché fu il primo Sura. E’ chiamato Aj perché è il non nato. E’ chiamato Mahadeva perché è il più grande tra i Sura. E’ chiamato Esha perché è il signore di tutte le sfere. E’ chiamato Brahma perché è immenso. E’ chiamato padre perché si prende cura degli esseri viventi. E’ chiamato Hiranyagarbha perché vive in Hiranya Anda. I saggi lo chiamano Apa, come Nara e Nara è il suo luogo di riposo, per questo è chiamato Narayana. Quando alla fine dei tempi, tutti gli esseri immobili e mobili saranno distrutti e tutto il mondo sarà ricoperto d’acqua, egli riposerà su questo oceano nella forma di Narayana”.