I frutti dovuti alla costruzione di un tempio

Brahma disse: “Far costruire un tempio al Sole concede molti frutti. Un giorno Yama disse a riguardo: “Non potete toccare le persone che adorano il Sole, in quanto non hanno posto qui da noi. Le persone che recitano il suo nome, anche se dormono, camminano, cadono, questi uomini non ci appartengono. In quanto sono adoratori di mio padre”.
“Malgrado ciò, per errore questi uomini andarono da Yama, tutti i presenti caddero a terra privi di sensi a causa della loro potenza. Colui che lava la statua del Sole con burro, realizzerà tutti i desideri. Colui che durante il Krishna Ashtami, lava la statua del Sole con burro sarà liberato dalle colpe. Chi lo lava con il latte diverrà ricco e bello per sette vite”.
Brahma disse: “Vi è un dialogo avvenuto tra Kausalya e Gautami. Un giorno la monaca Gautami vide Kausalya mentre era con suo marito, era una donna una bellissima.
Gautami chiese: “Vi sono centinaia di Deva e Devi, ma nessuno e comparabile a voi per bellezza. Che cosa avete fatto per ottenere questo merito?”.
Kausalya rispose: “Sia io che mio marito abbiamo adorato il Sole, lo abbiamo lavato con acqua e burro. Per sua grazia abbiamo ottenuto bellezza, felicità e beni. Qualsiasi cosa indossiamo, la offriamo prima al Sole. Noi adoriamo il Sole con il desiderio di ottenere queste cose, per questo ne stiamo godendo. Qualsiasi cosa uno voglia usare, deve essere prima offerta al Sole”.