La dieta Rahasya Saptami

Brahma continuò: “Ora descrivo la dieta Rahasya saptami. Questa dieta solleva sette generazioni di antenati e sette generazioni future. Chi segue questa dieta, otterrà ricchezza, salute, Vidya, Karma e ogni cosa difficile da ottenere. Mentre si esegue la dieta, bisogna essere amici di tutti e pensare solo al Sole. Durante quel giorno, non bisogna toccare olio, non indossare vesti blu e non lavarsi con l’Amala. Non bisogna litigare con nessuno. Bisogna in qualsiasi modo evitare il colore blu e gli oli. Questa dieta va iniziata durante il mese di Chaitra. Bisogna adorare il Sole con i seguenti nomi, uno per mese. Dhata, Aryama, Mitra, Varuna, Indra, Vivaswan, Parjanya, Pusha, Bhaga, Twashta, Vishnu e Bhaskara. Durante ogni Saptami, bisogna nutrire un brahmana con burro, donargli un vaso di burro, un grammo d’oro e il Dakshina”.
Dopo aver detto queste cose, Brahma scomparve e Dindi tornò alla sua dimora”.
Satanika chiese: “Desidero sapere più cose a riguardo del Sole”.
Sumantu rispose: “Vi racconterò il dialogo avvenuto tra Shanka e Swij su questo argomento. In tempi antichi, esisteva un bellissimo asilo, in cui viveva un eremita di nome Shanka. Un giorno, il figlio di un brahmana gli chiese: “Abbiamo dei dubbi sul Veda, vi prego di rimuoverli”.
Shanka cominciò a parlare del Veda. Nello stesso momento un saggio di nome Dwij, arrivò in quel luogo.
Shanka rivolgendosi ai figli dei brahmana disse: “Quando un ospite arriva, non è il momento per studiare, fermatevi, non leggete”. Tutti chiusero i loro libri.
Dwij chiese: “Cosa stavate leggendo?”.
Shanka rispose: “Costoro sono figli di brahmana. Stavano leggendo il Veda con i Sutra e i Kalpa, l’adorazione del Sole, il metodo Havana, il metodo per eseguire la processione, ecc.”