Le glorie dei genitori e del maestro

Suta continuò: “Il padre è di grande aiuto per i quattro ordini. I Veda insegnano che nessuno è uguale al padre. Madre, padre e maestro sono guide, tra i tre la madre è la prima. Anche il fratello maggiore è degno di rispetto. Bisogna dargli qualcosa durante il Dwadashi, l’Amavasya e il Sankranti e nutrili durante il Sankranti di giugno, durante quello di gennaio, durante quello di aprile e di settembre e nelle occasioni in cui avvengono le eclissi solari e lunari. Dopo questo bisogna pregare ai loro piedi. Come il padre è rispettato, cosi devono essere il fratello maggiore e minore. Il maestro è l’immagine di Brahma, il padre è l’immagine di Prajapati, la madre è l’immagine di Prithvi e il fratello è l’immagine di se stessi. Il nonno e la nonna devono essere rispettati, in quanto questi sono rispettati dai genitori”.