Blog

Home/Blog
Blog2018-04-02T09:05:52+00:30

Datare il Vishnu Purana

Gli esperti sono concordi sul fatto che quest’opera sia stata compilata in tempi post-ellenici. Dice che i solstizi sono nei punti iniziali del Capricorno e del Cancro e che gli equinozi sono nei punti iniziali di Ariete e Bilancia e questa affermazione effettivamente sembra essere della prima metà del 1mo millennio d.C. Tuttavia, un po’ più in basso nello stesso [...]

by |Marzo 12th, 2018|Categorie: Astronomia|0 Commenti

Makara e il Leviathan biblico

Sauti continuò: Le due sorelle, Kadru e Vinata, le figlie di Daksha, con grade felicità solcavano il cielo, cercando di raggiungere l’altro lato dell’Oceano (da nord a Sud). Volando videro quell’enorme ricettacolo di acque, che nessuno poteva disturbare, che vigorosamente agitato dal vento, ruggiva tremendamente. Conteneva enormi MAKARA capaci di ingoiare una balena (Mahabharata – Adi Parva – Astika Parva [...]

by |Marzo 3rd, 2018|Categorie: Astrologia|tag = , , , , , |0 Commenti

Gayatri: Inno astronomico

Oṃ bhūr bhuvaḥ svaḥ tát savitúr váreṇyaṃ bhárgo devásya dhīmahi dhíyo yó naḥ pracodáyāt L’astronomia vedica divide la Terra in tre parti (triloka o tre mondi): 1) Zona nord, da tropico a polo (mondo superiore o bhuvarloka) nel gayatri “bhuvah”. 2) Zona centrale, da tropico a tropico (mondo mediano o bhurloka) nel gayatri “Bhuh” 3) Zona sud, da tropico a [...]

by |Marzo 3rd, 2018|Categorie: Astronomia|0 Commenti

Mulatrikona e dimora dei pianeti

रवे सिंहे नरवांशाश्च त्रिकोरगमपरे स्वभम् | उञ्चमिन्दोर्वृषे त्रयशास्त्रिकोरगमपरेऽशका || ५१ || raveḥ siṃhe naravāṃśāśca trikoragamapare svabham | uñcamindorvṛṣe trayaśāstrikoragamapareśakāḥ || 51 || मेषेऽकाशास्तु भौमस्य त्रिकोरगमपरे स्वभम् | उच्च बुधस्य कन्यायामुक्तं षञ्चदशाशका || ५२ || meṣe kāśāstu bhaumasya trikoragamapare svabham | ucca budhasya kanyāyāmuktaṃ ṣañcadaśāśakāḥ || 52 || तत षञ्चाशका प्रोक्तं त्रिकोणमपरे स्वभम् | चापे दशाशा जीवस्य त्रिकोरगमपरे स्वभम || ५३ [...]

by |Marzo 1st, 2018|Categorie: Astrologia|0 Commenti

Uchcha Bala: Forza di esaltazione

अथ स्थष्टबलं वक्ष्ये च्छानकालादिसस्थवम् | नीचोनां खचरं भार्धाधिक चक्राद विशोधयेत || १ || atha sthaṣṭabalaṃ vakṣye cchānakālādisasthavam | nīconāṃ khacaraṃ bhārdhādhika cakrāda viśodhayeta || 1 || Per prima la forza Uchcha [forza di esaltazione]. Forza basata sulle posizioni temporali, ecc. Sottrai dalla longitudine del pianeta, il punto di debilitazione. Se il risultato è inferiore a sei segni, consideralo così com’è. [...]

by |Marzo 1st, 2018|Categorie: Astrologia|0 Commenti

I punti oscuri dello zodiaco

त्रयशात्यविश्वभागैश्च चतुर्थै सहितो रवि | धूमो नाम महादोष सर्वकर्मविनाशक || ६१ || trayaśātyaviśvabhāgaiśca caturthaiḥ sahito raviḥ | dhūmo nāma mahādoṣaḥ sarvakarmavināśakaḥ || 61 || धूमो मयडलत शुद्धो तयतीपातोऽत्र दोषद | सषड्भोऽत्र व्यतीपात परिवेषोऽतिदोषकृत् || ६२ || dhūmo mayaḍalataḥ śuddho tayatīpātotra doṣadaḥ | saṣaḍbho travyatīpātaḥpariveṣo tidoṣakṛt || 62 || परिवेषश्च्युतश्चक्रादिन्द्रचापस्तु दोषद | वित्र्यशात्यष्टिभागाढचश्चाप केतुखगोऽशुभ || ६३ || pariveṣaścyutaścakrādindracāpastu doṣadaḥ | vitryaśātyaṣṭibhāgāḍhacaścāpaḥ [...]

by |Marzo 1st, 2018|Categorie: Astrologia|0 Commenti

Esaltazione dei pianeti

मेषो वृषो शा कन्या कर्की मीनस्तथा तुला | सूर्यादीनां क्रमादेते कथिता उञ्चराश्यः || ४९ || भागा दश त्रयोऽष्टाश्व्यस्तिष्टयोऽक्षा भमिता | नखा उञ्चात सप्तमभं नीचं तैरेवांशैः प्रकीर्तितम् || ५० || meṣo vṛṣo śā kanyā karkī mīnastathā tulā | sūryādīnāṃ kramādete kathitā uñcarāśyaḥ || 49 || bhāgā daśa trayo: ṣṭāśvyastiṣṭayo kṣā bhamitā | nakhā uñcāta saptamabhaṃ nīcaṃ tairevāṃśaiḥ: prakīrtitam || 50 || [...]

by |Marzo 1st, 2018|Categorie: Astrologia|0 Commenti

Adamo nel Bhavishya Purana

"Quando mancavano 8202 anni al termine dello Dvapara Yuga, la Terra cominciò ad essere controllata dai mlechcha. l primo uomo (primo mlechcha) fu Adama, la prima donna fu Havyavati. Entrambi vivevano controllando i sensi. Hari costruì per loro un grandissimo giardino ad est della città di Pradana. Questo era lungo quattro kosa. La vi era l’albero Papa. Kali assunse la [...]

by |Febbraio 27th, 2018|Categorie: Astrologia|0 Commenti

R.V. Vedanga Jyotisha di Lagadha

स्वर् आक्रमेते सोमार्कौ यदा साकं सवासवौ । स्य्आत् तद्आदि युगम् म्आघ तप श्उक्लोयनम् ह्युदक् ॥ ५ || प्रपद्येते श्रविष्ट्हादौ सूर्याचन्द्रमसावुदक् । स्आर्प्आर्धे दक्षिण्आर्कस् तु माघश्रावणयो सद्आ ॥ ६ || svar ākramete somārkau yadā sākaṃ savāsavau । syāt tadādi yugam māghaḥ tapaḥ śukloyanam hyudak ॥ 5 || prapadyete śraviṣṭhādau sūryācandramasāvudak । sārpārdhe dakṣiṇārkas tu māghaśrāvaṇayoḥ sadā ॥ 6 ||   Quando [...]

by |Febbraio 23rd, 2018|Categorie: Astronomia|0 Commenti

Il sentiero dei “pitri” (antenati)

Le storie tradizionali della Cina raccontano di avventurosa scimmia di nome Sun. In una di queste avventure, due messaggeri della morte lo catturano, gli dichiarano che aveva raggiunto i limiti voluti dal suo destino sulla Terra e lo portano nel mondo inferiore. Il traduttore della storia dice che in accordo alla costellazione cinese Nan Teou (δ and ε Sagittarii), ha [...]

by |Febbraio 19th, 2018|Categorie: Astrologia, Mitologia|0 Commenti

Nahusha (il serpente biblico) diviene Indra

La versione dello Skanda Purana Uno dei nomi di Indra è Aksha, con il significato di “asse”, “perno”, ecc. (Monier-Williams Sanskrit-English Dictionary). Indra non è un nome, ma uno stato. Una condizione che può essere persa e guadagnata. Indra risiede all’estremo nord, nel punto più alto del cielo. Quando Indra tramonta, un nuovo Indra sorge. Diversi Indra si succedono. Trascorso [...]

by |Febbraio 18th, 2018|Categorie: Astronomia, Mitologia|0 Commenti

Il concetto vedico dei cicli cosmici

La precessione degli equinozi è un lento e regolare anticipo dell’istante in cui avvengono gli equinozi. Ipparco di Nicea fu colui che studiò il fenomeno, ma non lo scopritore. In seguito fu spiegato da Newton. L'asse della Terra subisce una precessione (una rotazione dell'asse attorno alla verticale, simile a quella di una trottola) a causa di una combinazione di vari [...]

by |Febbraio 16th, 2018|Categorie: Astronomia, Mitologia|0 Commenti

Un breve excursus su Frederick Eden Pargiter

F. E. Pargiter (1852-1927). I.C.S. (Indian Civil Service), Alto Giudice Della Corte, Calcutta. Vice Presidente dell’Asiatic Society di Londra. In “Ancient Indian Historical Tradition” (London Oxford University Press Humphrey Milford 1922) Pargiter scrisse: 1). L’intera letteratura sanscrita non contiene storia (capitolo 1, pagina 2). 2). Gli ariani si sono stabiliti in India dopo una lunga lotta (capitolo 1, pagina 3). [...]

by |Luglio 31st, 2012|Categorie: Storia|0 Commenti

Rig Veda Vedanga Jyotisha di Lagadha – 1410 a.C.

Grande confusione viene fatta nella datazione di queste opere. Secondo wikipedia, il Vedanga Jyotisha è del primo secolo a.C., ma si rifà a una tradizione del VII secolo a.C., ma le informazioni astronomiche possono essere quelle del XIV a.C. La datazione dell’opera non è mai uguale alla datazione del contenuto, questo può essere più vecchio di millenni. Non scrivevano su [...]

by |Luglio 31st, 2012|Categorie: Astronomia|tag = , , |0 Commenti

Teoria dell’invasione ariana secondo il Bhavisha Purana

Il Bhavishya Purana è attribuito a Vyasa lo stesso autore del Mahabharata ecc. La sezione di cui stiamo parlando è un dialogo tra Suta (figlio di Vyasa) e Saunaka. Un dialogo fatto di domande e risposte. Si spostano (in continuazione) avanti e indietro nel tempo. L’Adama (Adamo) del Bhavisha Purana, non è visto come il primo uomo (nel senso di [...]

by |Luglio 31st, 2012|Categorie: Storia|tag = , , |0 Commenti

Il mito astronomico

Al di là dell’Egitto e di Babilonia, al di là anche dei Sumeri e delle Civiltà dell’Indo si comincia oggi a discernere i lineamenti colossali di una vera astronomia arcaica, quella che fissò il corso dei pianeti, che assegnò il nome alle costellazioni dello zodiaco, che creò l’universo astronomico (e con esso il cosmo) quale lo troviamo già pronto quando comincia la scrittura, verso il 4000 a.C.

I miti storici si rivelano costruzioni astronomiche

Tutto, vita e morte ed armonia della natura, è compresa nell’anno, l’insistente ricerca arcaica si era sempre volta verso un anno più grande, che chiudesse non solo i cicli luni-solari, ma tutti i cicli del cielo e riconducesse ogni astro al suo posto. E’ questo il Grande Anno accennato da Platone come già da Eraclito, e dietro di esso si nasconde una scoperta che si oscurò via, via, attraverso i secoli, per poi tornare alla coscienza scientifica con Ipparco.