Gli effetti della nona casa

O brahmana, spiego gli effetti della nona casa. Se un forte signore della decima cade in decima, il nativo sarà fortunato e influente.
Se Giove occupa la nona, mentre il signore della nona occupa un angolo e il signore dell’ascendente e forte, il nativo sarà molto fortunato.
Se il signore della nona è forte, con Venere in nona, mentre Saturno occupa un angolo, il padre del nativo è fortunato.
Se il signore della nona è debilitato, mentre la seconda, o la quarta contate dalla nona, è occupata da Marte, il padre del nativo sarà povero.
Se il signore della nona è in esaltazione, mentre Venere occupa un angolo, Giove occupa la nona Navamsa, il padre del nativo sarà longevo.
Se il signore della nona occupa un angolo e riceve un Drishti da Giove, il padre del nativo è un Re, o ricco e potente come un Re.
Se il signore della nona occupa la decima, mentre il signore della decima riceve un Drishti da un benefico, il padre del nativo è ricco e famoso.
Se il Sole è in esaltazione, mentre il signore della nona occupa l’undicesima, il nativo sarà virtuoso, caro al Re e devoto al padre. Se il Sole cade trino, mentre il signore della nona cade in settima e possiede un influenza, o riceve un Drishti da Giove, il nativo sarà devoto al padre.
Se il signore della nona occupa la seconda, mentre il signore della seconda occupa la nona, il nativo acquisirà fortuna, mezzi e fama all’età di trentadue anni.
Se il signore dell’ascendente occupa la nona, insieme al signore della sesta, tra il nativo e il padre vi sarà inimicizia. Più avanti il padre sarà più disponibile.
Se il signore della decima e il signore della terza, sono privi di forza, mentre il signore della nona è in caduta, o combusto, il nativo elemosinerà il proprio cibo.
Se il Sole occupa la sesta, l’ottava o la dodicesima, mentre il signore dell’ottava occupa la nona, il signore della dodicesima occupa l’ascendente e il signore della sesta occupa la quinta casa, il padre morirà prima della venuta al mondo del nativo. Se il Sole occupa la sesta, mentre il signore della sesta occupa la nona casa, il padre morirà durante il primo anno di vita del nativo. Se il signore della dodicesima occupa la nona, mentre il signore della nona è in debilitazione nella Navamsa, il padre morirà tra i tre e i sedici anni del nativo. Se il signore dell’ascendente occupa l’ottava, mentre il signore dell’ottava è unito al Sole, il padre morirà tra il secondo e il dodicesimo anno del nativo. Se Rahu occupa l’ottava cantata dalla nona, mentre il Sole occupa la nona cantata dalla nona, la morte del padre avverrà tra il sedicesimo e il diciottesimo anno del nativo. Se Saturno occupa la nona cantata dalla Luna, mentre il Sole è con Rahu, la morte del padre avverrà al settimo anno del nativo. Se il signore della nona occupa la dodicesima, mentre il signore della dodicesima occupa la nona, all’età di quarantaquattro anni, il nativo perderà suo padre. Se il signore dell’ascendente occupa l’ottava, mentre la Luna occupa la Navamsa del Sole, il nativo perderà suo padre, tra i trentacinque e i quarantuno anni di età. Se il Sole è il signore della nona, congiunto a Marte e a Saturno, il nativo perderà il padre all’età di cinquanta anni. Se il Sole occupa la settima contata dall’ottava, mentre Rahu occupa la settima contata dalla terza, il sesto o il venticinquesimo anno del nativo sarà fatale per il padre. Se saturno occupa la settima contata dall’ottava, mentre il Sole occupa la settima contata da Saturno, il ventunesimo, o il ventiseiesimo, o il trentesimo anno di età del nativo sarà fatale per il padre. Se il signore della nona occupa il segno di debilitazione, mentre il suo dispositore occupa la nona, il ventiseiesimo, o il trentesimo anno del nativo sarà fatale per il padre. Questo affermano gli astrologi.
Se il Sole è in esaltazione e in compagnia del signore della nona, mentre Saturno occupa la terza, il nativo sarà estremamente fortunato.
Se Giove occupa la nona, mentre il signore della nona occupa un angolo, grande fortuna sarà acquisita al ventesimo anno di età. Se Mercurio è in esaltazione, mentre il signore della nona occupa la nona, grande fortuna sarà acquisita dopo il trentanovesimo anno di età.
Se il signore dell’ascendente occupa la nona, mentre il signore della nona occupa l’ascendente e Giove occupa la settima, vi saranno guadagni, ricchezze e molti agi.
Se Rahu occupa la nona contata dalla nona, mentre il suo dispositore occupa l’ottava e il signore della nona è in caduta, il nativo sarà privo di fortuna.
Se Saturno, insieme alla Luna occupa la nona, mentre il signore dell’ascendente è in caduta, il nativo dovrà elemosinare ciò che mangia.
O brahmana, ho descritto gli effetti legati alla nona casa. Questa è solo una sintesi. Gli effetti potranno essere stimati con l’aiuto del signore dell’ascendente e della nona, anche in altri modi.