Nei Purana esiste il concetto di “colpa” e “merito”, ma l’elaborazione teologica lo ha deformato. Le religioni campano sui presunti “castighi” e “premi”. Il concetto elaborato dalle classi sacerdotali ebraico/cristiana/musulmana, ecc., è diverso da quello elaborato dalla classe sacerdotale Indù. Mantiene il “premio” e il “castigo”, ma differisce su alcune cose, per esempio il karma, la reincarnazione, ecc.. “Colpa” diviene sinonimo di “peccato”, “merito” diviene sinonimo di “virtù” o “santità”. Se non esiste il concetto di “anima”, d’ “inferno”, ecc., la “colpa” e il “merito” valgono solo per la durata della vita.
Per esprimere un concetto ci vuole il termine, se non c’è la parola di riferimento per “Dio”, bisogna trovarne una che serva allo scopo. E’ stata presa dal sanscrito “div” che riporta alla “luminosità” del giorno quindi al Sole. Usando i termini “sura” (luminosi) e “asura” (tenebrosi) si comprende meglio. I primi vivono a nord i secondi a sud, in mezzo ci siamo noi (manusha o manava), dal tropico del Cancro in su è territorio dei sura, dal tropico del Cancro al tropico del Capricorno passando per l’equatore è territorio dei manusha, dal tropico del Capricorno in giù è territorio degli asura. Questo è il motivo per cui il “giorno” (inteso come periodo di luce) per i sura (deva) dura sei mesi (1 ayana = il tempo impiegato dal Sole per andare da nord a sud e viceversa). Quando è giorno per i sura è notte per gli asura. Poi per estensione verso il cielo (Triloka = tre mondi, mai “tre sistemi planetari”).
Al centro del “mondo superiore” (swargaloka) si trova Indra la Stella Polare (sembra sia sulla cima di un “monte” il Meru), nella Bibbia, Indra è “Lucifero”, non “Venere” (non un demone) che voleva salire sul monte all’estremo nord.

Come mai sei caduto dal cielo, Lucifero, figlio dell’aurora? Come mai sei stato steso a terra, signore di popoli? Eppure tu pensavi: Salirò in cielo, sulle stelle di Dio innalzerò il trono, dimorerò sul monte dell’assemblea, nelle parti più remote del settentrione (Isaia. 14:12-13 CEI – 74).

L’ “antico dragone” biblico che insidia la donna nei Purana è Nahusha (Thuban stella della costellazione del Drago) che prende il posto di Indra, poi scagliato sulla Terra per 1000 anni (Bibbia) per 10000 anni (Skanda Purana, Mahabharata, ecc.).

Afferrò il dragone, il serpente antico – cioè il diavolo, satana – e lo incatenò per mille anni (Apocalisse. 20:2 CEI – 74)

O folle (Nahusha/Indra/Thuban), avete messo in discussione le leggi autorizzate dagli antichi, mi avete toccato con i piedi, avete sottomesso i Saptarishi (stelle dell’Orsa Maggiore) utilizzandoli come animali da soma, per questo sarete privato del potere. O vizioso, cadrete dal cielo, sarete esiliato sulla Terra. Per diecimila anni, assumerete la forma di un serpente e sarete vagabondo. Allo scadere del tempo sarete liberato (Mahabharata – Vana Parva – Udyoga Parva – Sainyodyoga Parva – Sezione XVII – Sloka 14-17).

Quando i mille anni saranno compiuti, satana verrà liberato dal suo carcere (Apocalisse. 20:7 CEI – 74)

Nahusha, pervaso dalla lussuria, consegnò il palanchino ai Rishi (stelle dell’Orsa Maggiore). Dal palanchino, li incitava ad essere veloci, diceva: “Sarpa, sarpa”. Agastya (Canopo), uno dei portatori, infuriato maledice il Re. Agastya disse: “Voi siete un lunatico umiliatore di Rishi, sarete un serpente” vagabondo sulla Terra. Immediatamente Nahusha perse il suo stato (Skanda Purana – Libro primo – Sezione 15 – Sloka 84-86).

Il termine “Dio” è strettamente legato al Sole e gli altri “deva” (angeli, ecc.) sono legati a stelle. Quando non sono legati ad astri, sono antropomorfizzazioni della natura o degli elementi. Il mito della detronizzazione degli Indra non lascia spazio a dubbi su cosa siano i “sura” e gli “asura” sempre in lotta tra loro (l’eterna lotta tra la forza della “luce” e quella delle “tenebre”).

Death of the Aryan Invasion Theory

The genetic heritage

Datare
Aryabhatta

Datare il Surya Siddhanta

Datare il Mahbharta

Le piccole frazioni di tempo

Le grandi frazioni di tempo

Fallacies of proto-indo-european

Datare il Bhagavata Purana

Vishnu Purana
Volume 1

Vishnu Purana
Volume 2

Vishnu Purana
Volume 3

Vishnu Purana
Volume 4

Vishnu Purana
Volume 5

Vishnu Purana
Volume 6

Siddhanta Shiromani
English

Jataka Chandrika
English

The Hindu Book Of Astrology